15-portafoglio2Importi Periodici

Alcuni Certificates permettono di ottenere flussi periodici, cedole o coupon non condizionati, che il possessore dei Certificates potrà incassare periodicamente per tutto il tempo in cui terrà i titoli in portafoglio. Nel caso di Certificates con cedole aleatorie si potrà beneficiare di movimenti laterali dei mercati azionari.

La cedola è il valore percentuale del nominale investito che viene corrisposto dal Certificate se a date prefissate il valore del sottostante è superiore ad un determinato livello, detto livello di soglia cedola.

  • Per esempio, ipotizziamo un prezzo di emissione di 100 Euro, una cedola pari al 7%, una soglia cedola pari al 90%, scadenza 3 anni e giorni di valutazione corrispondenti a 1 anno dall’emissione, a 2 anni dall’emissione e a scadenza. Se nei giorni di valutazione, il sottostante assume qualunque valore superiore al livello soglia cedola, pari al 90% del valore iniziale del sottostante, il Certificato rimborsa la cedola di un valore pari a 7 Euro.

Questo tipo di importo periodico si trova nelle tipologie Coupon Premium e Target Cedola.

Nel caso degli Autocallable Step e Autocallable Step Plus, se previsto, l’importo periodico corrisposto è fisso. Si tratta del coupon non condizionato, ovvero il valore percentuale del nominale investito che viene corrisposto dal Certificate a date prefissate indipendentemente dal valore del sottostante.

A scadenza si possono presentare diversi scenari con diverse forme di protezione del capitale a seconda della tipologia di Certificate.


Trova lo strumento
Banca Akros